Ricci Curbastro, storici Franciacorta e un’azienda ecofriendly

Ricci Curbastro, storici Franciacorta e un’azienda ecofriendly

Ricci Curbastro gode di una lunga tradizione agricola, che risale fino dal 8° secolo nell’omonima azienda a Capriolo in Franciacorta, Lombardia.

Vista sull'azienda e il vigneto

Vista sull’azienda e sul vigneto

La suggestiva zona spumantistica Franciacorta si estende su 18 comuni nella provincia di Brescia, tra il Lago d’Iseo, le Alpi e la Pianura Padana. E’ proprio questa particolare costellazione, che rende questo territorio unico. Le famose colline moreniche che costituiscono il terroir, si sono formate per effetto dei movimenti di espansione e arretramento del grande ghiacciaio, che 80.000 anni fa ricopriva tutta la zona.

Ricci Curbastro fu una delle 11 aziende, che diedero vita alla denominazione DOC Franciacorta, sviluppatasi ora in DOCG. Oggi 103 cantine fanno parte dell’associazione per un totale di 2.800 ettari vitati. 27,5 di questi sono in mano all’azienda Ricci Curbastro e vengono coltivati secondo i rigorosi principi  della viticoltura moderna e del Consorzio vini Franciacorta a cui l’azienda aderisce fin dalla fondazione.

Il propietario Riccardo Ricci Curbastro è grande sostenitore di un’agricoltura vicina all’ambiente, secondo cui  il patrimonio straordinario offertoci deve essere salvaguardato e tramandato alle generazioni future.

Riccardo Ricci Curbastro (1)

Il proprietario Riccardo Ricci Curbastro

Seguendo questa corrente di pensiero, ogni azione  è a basso impatto ambientale: la cantina si sviluppa su tre livelli, approfittando cosi’ della gravità e delle basse temperature, perfette per la lunga conservazione dei Franciacorta; in più l’azienda è completamente autosufficiente a livello energetico, grazie a pannelli solari e l’utilizzo di luci a LED, che riducono il consumo elettrico dell’80% e non scaldano l’ambiente temperato.
Quest’anno come riconoscimento al grande lavoro di salvaguardia dell’ambiente, Ricci Curbastro ha ricevuto il “Premio Ecofriendly” dal Touring Club Italiano.

Passato e presente: il museo e la lounge

L’idea è quella di creare un legame indissolubile tra passato e presente: per gli appassionati di storia e della produzione del vino vengono offerte visite guidate all’interno del Museo Agricolo e del Vino Ricci Curbastro, chi invece preferisce gustarsi un fresco calice di Franciacorta puo’ rilassarsi nella Ricci Curbastro Lounge.

Malgrado le perdite subite durante l’occupazione dell’azienda nella seconda guerra mondiale, la famiglia è riuscita a collezionare, grazie alla più che trentennale attività di ricerca di Gualberto Ricci Curbastro, interessanti oggetti storici, strettamente legati al mondo del vino.

Il Museo Agricolo del vino: un omaggio alla viticoltura del passato

Il Museo Agricolo e del Vino: un omaggio alla viticoltura del passato

Inaugurato nel luglio 1986 e negli anni continuamente ampliato, il museo è una realtà unica in Franciacorta, che conserva nei rustici dell’Azienda Agricola Ricci Curbastro migliaia di oggetti testimoni del lavoro agricolo d’altri tempi.

La Ricci Curbastro Lounge: © Ricci Curbastro

La Ricci Curbastro Lounge: © Ricci Curbastro

La Ricci Curbastro Lounge invece, è un concept creato per regalare l’atmosfera adatta al piacere della compagnia in un ambiente elegante e raffinato; un luogo disegnato per accogliere il buon cibo, il buon vino, la musica, le parole e il piacere della vita, ma anche un luogo pensato per deliziare i sensi e godere dell’atmosfera “Italian Life Style”.

Le spumeggianti creazioni Ricci Curbastro

La vinificazione è seguita dagli enologi Annalisa Massetti e Riccardo Ricci Curbastro, che creano con dedizione vini destinati ai palati sempre più esigenti dei consumatori di tutto il mondo.

La seconda fermentazione in bottiglia

La seconda fermentazione in bottiglia

Il tempo è il miglior alleato dell’azienda Ricci Curbastro, le loro creazioni infatti maturano in bottiglia circa un anno in piu rispetto al minimo di 19 mesi richiesti dal disciplinare di produzione. Inoltre è interessante sapere, che la Franciacorta prevede i tempi di rifermentazione in bottiglia più lunghi al mondo. Questo garantisce un lungo contatto con i lieviti e prodotti molto complessi, intriganti: da scoprire!

 Scoprite qui la gamma Ricci Curbastro

Newsletter

Si iscriva alla Newsletter settimanale del Blog Millésima per:


  • Approfittate degli ultimi articoli esclusivi sul mondo del vino
  • Scoprire tramite video i segreti delle più grandi aziende vinicole
  • Essere informati su degustazioni ed eventi che organizziamo

*campi obbligatori

About Lisa Maria Endrici
Nata tra le vigne Trentine e cresciuta insieme ad esse, mi sono ora spostata a Bordeaux per frequentare l'MBA "Wine Marketing and Management" all'INSEEC e per immergermi nell'ambiente unico e suggestivo di questa città. A Millésima mi dedico all'Italia e alla ricerca di tematiche appassionanti da condividere con voi.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

frenchusaGermanEnglish



Immergetevi nei segreti di Grandi Vini


Si iscriva alla Newsletter settimanale del Blog Millésima per:

  • Ricevere il codice per lo sconto di benvenuto del 10%
  • Approfittare degli ultimi articoli redatti sul mondo del vino
  • Scoprire grazie ai nostri video i segreti sulle più grandi aziende vinicole
  • Essere informati su eventi o degustazioni che organizziamo

Già iscritto ?



Immergetevi nei segreti di Grandi Vini


Si iscriva alla Newsletter settimanale del Blog Millésima per:

  • Ricevere il codice per lo sconto di benvenuto del 10%
  • Approfittare degli ultimi articoli redatti sul mondo del vino
  • Scoprire grazie ai nostri video i segreti sulle più grandi aziende vinicole
  • Essere informati su eventi o degustazioni che organizziamo

Già iscritto ?