Tenute Cisa Asinari dei Marchesi di Grésy e il Monopolio “Martinenga”

Tenute Cisa Asinari dei Marchesi di Grésy e il Monopolio “Martinenga”

Le Tenute Cisa Asinari dei Marchesi di Grésy nascono nel 1973 grazie alla volontà di Alberto di Grésy. Le aziende agricole vitate facenti parte della proprietà sono quattro: Martinenga nel cuore del comune di Barbaresco, dove vengono prodotte soprattutto uve Nebbiolo da Barbaresco DOCG, ma anche Barbera, Cabernet Sauvignon DOC e impianti più recenti di Chardonnay e Sauvignon DOC. Monte Aribaldo nel comune di Treiso in provincia di Cuneo è sede di un vigneto che produce Dolcetto d’Alba DOC, Chardonnay e Sauvignon DOC. Infine, La Serra e Monte Colombo si trovano nel comune di Cassine in provincia di Alessandria e sono dedicate a Moscato d’Asti DOCG, a Barbera d’Asti e a Merlot (Monferrato Rosso) DOC.
Tutti i vigneti si trovano tra le Langhe e il Monferrato, luoghi notoriamente pregiati e rappresentativi della produzione vitinicola del Piemonte.

Tra le quattro, la proprietà di Martinenga è il vero e proprio centro aziendale dove vengono conferite e vinificate le uve provenienti dagli altri vigneti, nel rispetto della tradizione e della natura.

La tenuta di Martinenga

La tenuta di Martinenga

Proprio qui si trova il vigneto Grand Cru “Martinenga”, considerato in assoluto il miglior vigneto da Barbaresco di tutta la zona. Famoso in epoca romana con il nome “Villa Martis”, oggi questo straordinario anfiteatro naturale di quasi 12 ettari di Nebbiolo viene considerato uno dei più grandi “single vineyards” dedicati alla produzione di Barbaresco DOCG.
La perfetta esposizione a sud, la particolare conformazione del terreno (marna azzurra) e il lavoro esperto dei vignaioli, permettono la produzione di vini di classe superiore, caratterizzati da una grande razza e straordinaria raffinatezza.
Il microclima eccezionalmente favorevole consente di ottenere prodotti di alta qualità, anche in annate non ottimali, a patto di severe selezioni: questa è la più grande garanzia che Martinenga può offrire al consumatore.

Il Grand Cru "Martinenga": © Tenute Cisa Asinari dei Marchesi di Grésy

Il Grand Cru “Martinenga”: © Tenute Cisa Asinari dei Marchesi di Grésy

In questo vigneto, Alberto di Grésy ha selezionato tre sottozone con grande sensibilità per produrre tre differenti Barbaresco, ciascuno con una sua identità riconoscibile: il Martinenga Barbaresco, il Camp Gros Martinenga Barbaresco e il Gaiun Martinenga Barbaresco. Sono vini dotati di una precisa identità, grande razza, eleganza e capacità di conquistare i palati di tutto il mondo.

La filosofia di Alberto di Grésy

Alberto di Grésy nasce a Milano, dove si laurea in Economia Aziendale all’Università Bocconi. La sua passione per le vigne nasce grazie ai finesettimana trascorsi a Villa Giulia, casa di caccia sul Monte Aribaldo, vicino a Tresio, che suo nonno fece costruire all’inizio del secolo scorso.

Il proprietario Alberto

Il proprietario Alberto di Grésy

Durante questi soggiorni, Alberto inizia a seguire le varie operazioni agricole e nel 1973 nascono le prime bottiglie. Già da giovane mostrava grande interesse per i vitigni internazionali e per i cloni, per poter cosi’ individuare quello più giusto da coltivare nelle sue terre.

Con le proprietà a disposizione, Alberto di Grésy e il suo Staff hanno cercato negli anni di rispettare il microclima e le sue caratteristiche, selezionando il vigneto adatto ai diversi vitigni per ottenere vini diversi e di grande personalità, che sappiano parlare del luogo di provenienza, delle caratteristiche di una zona, delle sue tradizioni.

I pannelli solari sopra la bottaia

I pannelli solari sopra la bottaia

Simbolo di grande sensibilità nei confronti dell’ecosistema sono ad esempio l’utilizzo di pannelli fotovoltaici sul tetto della barricaia, che soddisfano l’intero fabbisogno energetico dell’azienda; un giardino aromatico in cui si crea un microclima favorevole alla sopravvivenza di insetti preziosi e un vigneto sperimentale, che permette di individuare le migliori condizioni per la vite e ottenere i frutti migliori. Inoltre, la cantina, recentemente ampliata, fornisce i mezzi per produrre vini da uve di altissima qualità, nel rispetto della tradizione biologica.

Scoprire i vini

Grazie ad un attento lavoro in vigna e in cantina, i vini delle Tenute Cisa Asinari dei Marchesi di Grésy possono essere apprezzati durante tutto il pasto e sono godibili anche diversi anni dopo l’imbottigliamento.

IMG_0373

 

Scoprite qui tutti i vini Tenute Cisa Asinari dei Marchesi di Grésy

Newsletter

Si iscriva alla Newsletter settimanale del Blog Millésima per:


  • Approfittate degli ultimi articoli esclusivi sul mondo del vino
  • Scoprire tramite video i segreti delle più grandi aziende vinicole
  • Essere informati su degustazioni ed eventi che organizziamo

*campi obbligatori

About Lisa Maria Endrici
Nata tra le vigne Trentine e cresciuta insieme ad esse, mi sono ora spostata a Bordeaux per frequentare l'MBA "Wine Marketing and Management" all'INSEEC e per immergermi nell'ambiente unico e suggestivo di questa città. A Millésima mi dedico all'Italia e alla ricerca di tematiche appassionanti da condividere con voi.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

frenchusaGermanEnglish



Immergetevi nei segreti di Grandi Vini


Si iscriva alla Newsletter settimanale del Blog Millésima per:

  • Ricevere il codice per lo sconto di benvenuto del 10%
  • Approfittare degli ultimi articoli redatti sul mondo del vino
  • Scoprire grazie ai nostri video i segreti sulle più grandi aziende vinicole
  • Essere informati su eventi o degustazioni che organizziamo

Già iscritto ?



Immergetevi nei segreti di Grandi Vini


Si iscriva alla Newsletter settimanale del Blog Millésima per:

  • Ricevere il codice per lo sconto di benvenuto del 10%
  • Approfittare degli ultimi articoli redatti sul mondo del vino
  • Scoprire grazie ai nostri video i segreti sulle più grandi aziende vinicole
  • Essere informati su eventi o degustazioni che organizziamo

Già iscritto ?