Tre grandi bianchi d’Alsazia: Riesling, Pinot Grigio e Gewürztraminer

Tre grandi bianchi d’Alsazia: Riesling, Pinot Grigio e Gewürztraminer

L’Alsazia, terra di grande fascino e storia, è una delle regioni vinicole più antiche della Francia. Il clima estremamente favorevole, insieme alla ricchezza e alla varietà dei suoli, è senza dubbio uno dei fattori chiave del grande successo dei suoi vini. Dai vigneti, che dai monti Vosgi discendono fino alle rive del Reno, ogni anno vengono infatti prodotti alcuni tra i più grandi e raffinati vini bianchi di tutta la Francia…

Scopriamo insieme tre tra i più importanti…

Il Riesling d’Alsazia: Re tra le viti alsaziane

riesling_vitigno-702x336

(C) fisarmontecarlo.it

Questo è il re per eccellenza! Il Riesling, assieme al Sylvaner, è la vite più antica tra le varietà presenti in questo territorio. Niente di meglio di questo vitigno per far parlare il terroir…Il suo boquet è di una scorrevolezza di razza, con aromi sottili, fruttati, floreali o anche d’anice, cumino, liquirizia e semi di finocchio. Nella sua evoluzione, il Riesling è unico poiché a seconda del suolo nel quale è piantato, sviluppa diverse sfumature minerali. Questo vino secco è costruito attorno ad una grande freschezza, apprezzabile lungo tutta la degustazione. La sua struttura, di razza e delicatamente fruttata, fa di lui il partner ideale dell’alta gastronomia. Ottimo con piatti alsaziani, questo vino si sposa bene anche con piatti a base di pesce, di capesante e di crostacei. È ammirabile anche in accompagnamento a piatti a base di volatili, carni bianche o ancora di formaggio di capra. I Riesling delle “vendemmie tardive” saranno infine ottimi con desserts a base di agrumi, come la torta al limone.

Il Pinot Grigio d’Alsazia

vendangestardives_3-2_20090615111842336-70422

(C) vinsalsace.com

Il Pinot Grigio sviluppa spesso delle note affumicate e particolari, quali: aromi di sottobosco, tralci bruciati, legno, funghi, frutta secca, albicocca, miele, cera d’api, pan di spezie…Essendo abbastanza misterioso per natura, alle volte occorre metterlo in caraffa prima di essere servito, così da apprezzarne la sua complessità. È un vino nobile, che presenta un grande tessuto e un’ammirevole rotondità, entrambi sempre sostenuti da una grande freschezza. È l’equilibrio della sua potenza che lo rende così attraente… Il Pinot Grigio è un vino del quale la forte personalità si accorda bene con piatti ricchi di sapori. È il vino bianco d’Alsazia che meglio si sposa con piatti a base di volatili, abitualmente accostati a vini rossi. La selvaggina, il vitello, il maiale, il pollame, accompagnati da salse dal sapore deciso; gli arrosti, i risotti, i cereali, fanno di lui un vino che si accompagna perfettamente a piatti autunnali. Grazie al suo equilibrio tra struttura e freschezza, sublima gli accordi dolci/salati. Il foie gras fresco, in padella o semi cucinato si accorda perfettamente a questo vino. Tutte le qualità già citate, ne fanno anche un ottimo vino da gustare durante un aperitivo.

Il Gewürztraminer d’Alsazia

465-Gewurztraminer-CopyrightZVARDON-ConseilVinsAlsace-681x1024

Emblema della tipicità dei vini alsaziani, il Gewürztraminer proviene da una selezione particolarmente aromatica di una vecchia vite conosciuta da sempre in Alsazia: il Traminer rosa. È una vera tavolozza aromatica, ricca ed esuberante, quella che caratterizza questo vino. Il boquet è potente e complesso: un’esplosione di frutta esotica (lychee particolarmente), di fiori, di agrumi e di spezie. Aromi frequenti di miele e di frutta matura constribuiscono anche a dare al naso una sensazione di ricchezza incomparabile. È un vino di corpo, la cui freschezza è leggermente più discreta rispetto ad altre viti alsaziane. Vendemmiato in stra maturità, il Gewürztraminer delle “vendemmie tardive” e delle “selezioni di grani nobili” dà vita a vini morbidi e liquorosi, di una ricchezza e complessità aromatiche straordinarie. Accompagna perfettamente grandi piatti a base di formaggi corposi, come il celebre formaggio locale Munster, ma anche il foie gras, le spezie o le erbe aromatiche più forti. È anche l’ideale per certi piatti asiatici, particolarmente saporiti e piccanti, tipici della cucina cinese, indonesiana, malese, tailandese e indiana.

Scopri i nostri grandi vini d’Alsazia

Newsletter

Si iscriva alla Newsletter settimanale del Blog Millésima per:


  • Approfittate degli ultimi articoli esclusivi sul mondo del vino
  • Scoprire tramite video i segreti delle più grandi aziende vinicole
  • Essere informati su degustazioni ed eventi che organizziamo

*campi obbligatori

About Giulia Mengoni

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

frenchusaGermanEnglish



Immergetevi nei segreti di Grandi Vini


Si iscriva alla Newsletter settimanale del Blog Millésima per:

  • Ricevere il codice per lo sconto di benvenuto del 10%
  • Approfittare degli ultimi articoli redatti sul mondo del vino
  • Scoprire grazie ai nostri video i segreti sulle più grandi aziende vinicole
  • Essere informati su eventi o degustazioni che organizziamo

Già iscritto ?



Immergetevi nei segreti di Grandi Vini


Si iscriva alla Newsletter settimanale del Blog Millésima per:

  • Ricevere il codice per lo sconto di benvenuto del 10%
  • Approfittare degli ultimi articoli redatti sul mondo del vino
  • Scoprire grazie ai nostri video i segreti sulle più grandi aziende vinicole
  • Essere informati su eventi o degustazioni che organizziamo

Già iscritto ?