Primeurs 2015 – denominazione Saint-Estèphe
© Château Haut Marbuzet

Primeurs 2015 – denominazione Saint-Estèphe

Terra di predilezione di ben 5 crus classés della famosa classificazione del Médoc del 1855, la denominazione Saint-Estèphe si estende quasi su 1230 ettari. La varietà del suo suolo, che si compone di calcare, di marne e di gravi, gli dona tutta la sua singolarità. Le viti faro del Médoc, Cabernet Sauvignon e Merlot, sono qui ampiamente coltivate.

I vini di Saint-Estèphe si caratterizzano per la loro sottile alleanza tra potenza, struttura e scorrevolezza; un’armonia perfetta che viene loro ampiamente riconosciuta. Il loro forte potenziale di invecchiamento permette lo sviluppo di una maggiore rotondità nei vini durante il corso degli anni.

Luce sull’annata 2015: erano tanti anni che le vigne bordolesi non beneficiavano di una primavera e di un’estate così clementi. I mesi di maggio, giugno e luglio (eccezionalmente caldi e secchi), hanno permesso alle vigne di maturare rapidamente e di offrire un’invaiatura anticipata e armoniosa per gli acini, a inizio agosto. Successivamente, le temperature più umide e fresche hanno permesso alle vigne bordolesi di ritrovare il vigore necessario, in attesa delle vendemmie. Un’annata che promette bene!

Château Calon Ségur 2015

CalonSegur_1053_Macro_2004NM_C_ref

Château Phélan Ségur 2015

OHELAN SEGUR

Le Marquis de Calon Ségur 2015

MARQUIS

Château Lafon-Rochet 2015

lafon rochet

Château Haut-Marbuzet 2015

haut maburzet

Château Cos Labory 2015

cos labory

Château Ormes de Pez 2015

ormes de pez

Château Meyney 2015

meyney

Château Tour de Pez 2015

tour de pez

Château Capbern 2015

capbern

Tutti i primeurs 2015 Saint-Estèphe

Newsletter

Si iscriva alla Newsletter settimanale del Blog Millésima per:


  • Approfittate degli ultimi articoli esclusivi sul mondo del vino
  • Scoprire tramite video i segreti delle più grandi aziende vinicole
  • Essere informati su degustazioni ed eventi che organizziamo

*campi obbligatori

About Giulia Mengoni

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*