L’Aventure – Spirito francese a Paso Robles

L’Aventure – Spirito francese a Paso Robles

Le radici de L’Aventure Winery…

Diplomato in enologia all’Ecole Œnologique di Macon in Borgogna, Stephan Asseo, proprietario e vinificatore de L’Aventure Winery, comincia la sua fortunata carriera nel mondo del vino negli anni ‘80 in Borgogna e nei domini familiari nel bordolese (Chateau Fleur Cardinal e Chateau Robin). Dopo 17 anni passati in Francia, egli decise di espandere i suoi orizzonti e di cominciare la sua avventura negli Stati Uniti. Quello che cercava era un dominio che si differenziasse, e nella sua ricerca, tra le varie zone vinicole, è proprio a Paso Robles in California che egli ha trovato il suo Eden; una terra fertile, “ingrata”, situata a metà tra San Francisco e Los Angeles, a 30 kilometri dalla costa. Una terra dai suoli ricchi di silicio, di calcare (raro in California), di argilla, di quarzo e di altri minerali che donano agli acini delle note singolari e ai vini un’eleganza e una scorrevolezza uniche. È proprio qui, a Paso Robles, che Stephan decise di cominciare la sua “Aventure”.

bio-stephan-beatrice

Stephane e Beatrice Asseo ©L’Aventure Winery

Lo spirito de L’Aventure si può notare nelle cuvées principali dell’azienda, come Optimus e Estate Cuvée. Entrambi i vini sono un blend di Syrah Cabernet Sauvignon e Petit Verdot. In questi vini, così come nel “Rhone blend” Côté à Côté, l’assemblaggio di grandi varietà di uve accresce l’autenticità, la complessità e l’equilibrio dei vini. In questo spirito, possiamo racchiudere l’essenza dei vini de L’Aventure: grandi ed equilibrati “red blends”.

Il clima

IMG_5683[2]

Tenuto conto della prossimità dell’Oceano Pacifico (30 chilometri dal dominio) e dell’influenza oceanica, i giorni a Paso Robles – una piccola AVA divisa in molti distretti, un terroir poco conosciuto ma dal grande potenziale – sono caldi (da 35 a 40°c) e le notti molto fredde (13°c). Sotto questo clima di tipo mediterraneo, questo differenziale termico prolunga la maturazione delle uve – più lenta che a Bordeaux o a Châteauneuf-du-Pape -, dando loro tempo a sufficenza per sviluppare aromi complessi e una bella freschezza acida; un’acidità fornita dalla tipicità minerale del suolo: il punto di partenza ideale per elaborare vini certamente solari ma molto equilibrati e profondi. In questa ricerca di lavorare più le parcelle (al livello degli assemblaggi) che l’identità stessa e rigorosa delle viti – Stephan Asseo può così elaborare “vini del suo terroir”, come ama ricordare. Per quanto riguarda la vinificazione, Stephan Asseo combina le sue conoscenze tradizionali e le tecnologie moderne messe a sua disposizione. L’alimentazione è basata sull’energia solare e L’Aventure Winery si orienta sempre più verso la biodinamica. Infatti, nel corso delle ultime 28 annate, Stephan è convinto che più semplice sia il processo nella vigna e nella cantina, più interessante sarà il vino nel finale. Si capisce facilmente che il proprietario sia per una politica meno intervenzionista possibile.

Blend francesi in California

L'Aventure20Winery[1]

In quest’approccio molto meticoloso di raccogliere soltanto il nec plus ultra delle migliori uve, Stephan Asseo ha saputo realizzare una vera prodezza su questa terra difficile. I vini de L’Aventure – oggi rappresentati da una gamma coerente che va da Optimus (il primo vino che fu a lungo la flagship della proprietà) a Estate Cuvée, passando per Côte-à-Côte – sono l’espressione dei sapori complessi del Paso Robles e di uno dei suoi distretti, Willow Creek District. Vini che si mostrano incredibilmente vellutati e definiti, senza mai soffrire per pesantezza in alcool. Seguendo il motto Bordeaux incontra la Valle del Rodano a Paso Robles, Stephan Asseo unifica Cabernet Sauvignon, Syrah, Petit Verdot, Grenache e Mourvèdre in cuvées espressive e realmente piene di carattere.

Le nostre cuvées de L’Aventure Winery

Newsletter

Si iscriva alla Newsletter settimanale del Blog Millésima per:


  • Approfittate degli ultimi articoli esclusivi sul mondo del vino
  • Scoprire tramite video i segreti delle più grandi aziende vinicole
  • Essere informati su degustazioni ed eventi che organizziamo

*campi obbligatori

About Giulia Mengoni

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*