Château Suduiraut, un vino dorato d’eccezione

Château Suduiraut, un vino dorato d’eccezione

Lo château Suduiraut, Premier Cru Classé nel 1855, è situato nei territori della denominazione Sauternes, non lontano dal leggendario château d’Yquem. I vigneti sono abbastanza estesi: 92 ettari vitati su dei suoli sabbiosi e ghiaiosi che permettono di conservare perfettamente il calore del sole e di accelerare, grazie anche alla posizione dei vigneti in pendenza, la maturità delle uve. Nonostante i rendimenti siano bassi, le uve possiedono una concentrazione eccezionale e i vini, grazie alla presenza di ghiaia e di silice nel terreno, sono dotati di una forte mineralità. La muffa nobile, tramite il fungo botrytis cinerea, e la cura meticolosa apportata alla vite, ne fanno oggi un vino d’oro d’eccezione.

Uno château storico del Sauternes

_mg_6682b-resized

Datato 1580, lo château Suduiraut ha conosciuto molti proprietari durante il corso dei secoli. Lo stemma della proprietà data la fine del 13° secolo mentre i giardini intorno alla proprietà sono stati disegnati dal famoso paesaggista di Versailles, Le Nôtre. Nel 1855 lo château fu consacrato Premier Cru classé di Sauternes, guadagnando così una forte reputazione. I suoi vini appartengono a AXA Millésimes, ramo vinicolo dell’omonima società di assicurazioni, proprietaria inoltre di altri prestigiosi châteaux nel bordolese come Pichon Baron, Pibran (entrambi a Pauillac) e Petit Village (Pomerol).

L’assemblaggio dei vini di château Suduiraut è realizzato a partire da Semillon (90%), Sauvignon Blanc (1%) e Sauvignon Gris (1%). Il Semillon favorisce lo sviluppo della botrytis cinerea che produce la muffa nobile che fa la notorietà della denominazione. Le vigne sono abbastanza vecchie, con un’età media di 30 anni. I bassi rendimenti naturali in queste terre liquorose donano un vino preciso, concentrato, prezioso e di grande qualità.

Château Suduiraut: un millesimo 2009 indimenticabile

_mg_6653b-resized

I vini dello château Suduiraut sono reputati per risvegliare i sensi di coloro che li degustano, coniugando alla perfezione l’opulenza con la mineralità. Se lo château Suduiraut offre dei vini straordinari, è sopratutto poiché esso mette in vendita solamente i grandi millesimi. Si può citare tra le annate che hanno fatto la storia di questo grande château in particolare il 1959, 1967, 1975, 1989 o il 1997. Se esiste un’annata comparabile alle grandi annate prestigiose del Sauternes (1959, 1989, 2001, 2005) si tratta di quella del 2009, un vino che sarà ricordato a lungo, marcato dalla sua struttura e dalla sua opulenza. Lo château Suduiraut 2009 rilascia delle golose fragranze di frutta. La bocca, di una grande freschezza e ricchezza, rilascia sapori di agrumi canditi e di liquirizia. Il finale di questo vino è delicato, caratterizzato da una splendida acidità che equilibria questo vino fruttato. Quest’annata può essere conservata per molti anni e resterà, fino a che non arriva il momento della sua degustazione, un momento d’eccezione.

Gli altri vini dello château

Lo château Suduiraut vinifica anche altri vini, meno conosciuti ma con un’ottimo rapporto qualità/prezzo, come Castelnau de Suduiraut, Lions de Suduiraut e S de Suduiraut, un Bordeaux blanc sec. Questo premier cru classé di Sauternes è dunque un castello prestigioso, in una denominazione mitica, che offre un vino d’oro d’eccezione.

 

 

Newsletter

Si iscriva alla Newsletter settimanale del Blog Millésima per:


  • Approfittate degli ultimi articoli esclusivi sul mondo del vino
  • Scoprire tramite video i segreti delle più grandi aziende vinicole
  • Essere informati su degustazioni ed eventi che organizziamo

*campi obbligatori

About Millesima
Millesima is the leading fine wine merchant offering grand cru from Burgundy, the Bordeaux Grands Crus Classés, french wine en primeur, champagne to more than 60 000 clients. Worldwide delivery since 1983.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*