Caiarossa, vini biodinamici in Toscana
Caiarossa

Caiarossa, vini biodinamici in Toscana

Il simbolo di Caiarossa è un’antica testa d’argilla d’origine etrusca che rappresenta il dio greco Dioniso risalente al IV secolo a.C., scoperta vicino alla città di Volterra ed appartenente oggi ad Eric Albada Jelgersma.

Dio della vegetazione e del vino e simbolo della liberazione dei sensi, Dioniso è la rappresentazione perfetta di ciò che Caiarossa desidera trasmettere attraverso i suoi vini.

Il nome di Caiarossa è stato inventato come un omaggio alla terra; questa terra che è caratterizzata dalla presenza di diaspro, rocce e ghiaia dal colore rosso intenso. Un nome creativo ispirato a Gaia, madre di tutti i dei dell’olimpo, dea della fertilità, della natura e della natura.

La storia del dominio inizia nel 1998, seguendo da subito i principi dell’agricoltura biodinamica per la coltivazione delle viti e quelli della geodinamica e della disciplina orientale del Feng Shui per il progetto della cantina.

Nel 2004 il dominio fu acquistato da Eric Albada Jelgersma. Caiarossa è entrato così nel mondo dei vini di qualità, grazie all’esperienza che questa famiglia aveva acquisito già possedendo due Grands Crus Classés di Bordeaux in denominazione Margaux: Château Giscours e Château du Tertre.

Documento base

Caiarossa

Caiarossa si trova in Toscana, nella parte più meridionale della provincia di Pisa, nel comune di Riparbella per essere precisi. Il dominio si erge su una collina a metà strada tra la vecchia città di Volterra e Pisa. Riparbella è piccolo paese d’origine medioevale che si sviluppa a cavallo della strada principale in direzione longitudinale, lungo le pendici meridionali del Poggio di Nocola, a quasi 200 metri sopra il livello del mare.

La strada che conduce a Caiarossa è immersa in un paesaggio splendido di macchia mediterranea con una vista panoramica sulle colline sparse di ulivi centenari, di alcune aziende agricole tipiche del paese e, all’orizzonte, il Mar Tirreno, nella sua grande luce argentata. Le cantine, rosse come il centro della terra, appollaiate nella pendenza sud della collina, emergono improvvisamente dinanzi agli occhi.

Colline di cipresso, legno, il mare… e le viti… tutto quello che distingue il paesaggio toscano per eccellenza.

Caiarossa produce dei vini biodinamici di grande qualità ed ha saputo combinare le competenze enologiche all’emozione particolare del terroir: i vini sono l’espressione pura delle loro viti e dei loro terreni. Una vera espressione della natura attraverso 7 viti differenti fra le quali spicca il Sangiovese, vitigno emblematico della Toscana.

I vini di Caiarossa

Newsletter

Si iscriva alla Newsletter settimanale del Blog Millésima per:


  • Approfittate degli ultimi articoli esclusivi sul mondo del vino
  • Scoprire tramite video i segreti delle più grandi aziende vinicole
  • Essere informati su degustazioni ed eventi che organizziamo

*campi obbligatori

About Giulia Mengoni

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

frenchusaGermanEnglish



Immergetevi nei segreti di Grandi Vini


Si iscriva alla Newsletter settimanale del Blog Millésima per:

  • Ricevere il codice per lo sconto di benvenuto del 10%
  • Approfittare degli ultimi articoli redatti sul mondo del vino
  • Scoprire grazie ai nostri video i segreti sulle più grandi aziende vinicole
  • Essere informati su eventi o degustazioni che organizziamo

Già iscritto ?



Immergetevi nei segreti di Grandi Vini


Si iscriva alla Newsletter settimanale del Blog Millésima per:

  • Ricevere il codice per lo sconto di benvenuto del 10%
  • Approfittare degli ultimi articoli redatti sul mondo del vino
  • Scoprire grazie ai nostri video i segreti sulle più grandi aziende vinicole
  • Essere informati su eventi o degustazioni che organizziamo

Già iscritto ?