Millesima Tips #7: il decanter, la carafe e la bottiglia

Millesima Tips #7: il decanter, la carafe e la bottiglia

Mentre alcuni vini sono pronti ad essere serviti direttamente dalla bottiglia, altri hanno bisogno di tempo prima del grande evento. Bottiglia, carafe o decanter, in questo episodio andiamo a scoprirne di più sul servizio del vino.

La carafe e la bottiglia

carafe

© Pixabay

Carafe è il nome francese utilizzato per un contenitore in vetro utilizzato per servire il vino, l’acqua e altre bevande. Questi contenitori sono comuni in molti ristoranti e case per servire il vino da tavola, un tipo di vino conviviale “senza troppe pretese”. Quando un vino viene servito in carafe, significa spesso che la bottiglia non possiede un’etichetta (acquistato direttamente al produttore e mai commercializzato) o che l’etichetta non è così importante. Se l’etichetta serve a indicare la qualità del vino e può migliorare la degustazione, la bottiglia dovrebbe essere mostrata durante il servizio. Molti ristoranti, durante il servizio del vino, utilizzano lo stesso rituale nel presentare/servire il vino. Il cameriere o sommelier mostrano prima la bottiglia o l’etichetta, poi stappano la bottiglia e fanno degustare il vino a una persona della tavola, in genere il/la più esperto/a, che decreterà se il vino ha difetti o no (sa di tappo? È ossidato?). Osservare l’etichetta e scoprire il luogo di origine, la classificazione, l’annata e il produttore fanno parte dell’esperienza di degustazione di un grande vino. È un pò come esaminare il certificato di nascita del vino e nello stesso tempo conoscerlo in tutti i suoi aspetti.

Il Decanter: per vini giovani e invecchiati

decanter

© Adobe Stock

Il decanter è una grande ampolla o anfora in vetro o cristallo trasparente schiacciata sul fondo e con un lungo collo. Esso è uno strumento indispensabile per qualsiasi attività commerciale che si occupi di vini. Questo strumento migliora ampiamente la degustazione, permettendo la giusta ossigenazione del vino e favorendo l’eliminazione di quei residui che tendono a depositarsi sul fondo della bottiglia. I vini giovani spesso appaiono un pò chiusi ed hanno bisogno di molta aria per ammorbidirsi e mostrare i loro gusti e aromi nascosti. Per favorire questo processo di ammorbidamento del vino, decantare un vino giovane, complesso e tannico è spesso la soluzione migliore. Per questi vini, è consigliabile un decanter dal collo aperto. Differente è il caso dei vini invecchiati. Questi tendono infatti a lasciare dei residui e sedimenti. Fondamentale è lasciare la bottiglia verticale almeno un giorno prima di berla, per aiutare i sedimenti a depositarsi nel fondo. Per quanto riguarda il decanter, si consiglia quello con stampella poiché si può tenere inclinato. In questo caso, il vino non va aerato per troppo tempo poiché potrebbero scomparire le note fruttate. Meglio utilizzare un decanter con un’apertura stretta per versare lentamente il vino, facendo attenzione a non versare anche il sedimento.

Per quanto riguarda il tempo, non esistono regole vere e proprie. Per un vino giovane, si consiglia di decantarlo per alcune ore prima di consumarlo, mentre per un vino più vecchio, poco prima del servizio. È importante anche pulire bene il decanter. Il modo migliore è di riempirlo in parte di cubetti di ghiaccio misti a sale, e di rotare il contenuto per pulire le pareti in modo naturale.

Newsletter

Si iscriva alla Newsletter settimanale del Blog Millésima per:


  • Approfittate degli ultimi articoli esclusivi sul mondo del vino
  • Scoprire tramite video i segreti delle più grandi aziende vinicole
  • Essere informati su degustazioni ed eventi che organizziamo

*campi obbligatori

About Millesima
Millesima is the leading fine wine merchant offering grand cru from Burgundy, the Bordeaux Grands Crus Classés, french wine en primeur, champagne to more than 60 000 clients. Worldwide delivery since 1983.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

frenchusaGermanEnglish



Immergetevi nei segreti di Grandi Vini


Si iscriva alla Newsletter settimanale del Blog Millésima per:

  • Ricevere il codice per lo sconto di benvenuto del 10%
  • Approfittare degli ultimi articoli redatti sul mondo del vino
  • Scoprire grazie ai nostri video i segreti sulle più grandi aziende vinicole
  • Essere informati su eventi o degustazioni che organizziamo

Già iscritto ?



Immergetevi nei segreti di Grandi Vini


Si iscriva alla Newsletter settimanale del Blog Millésima per:

  • Ricevere il codice per lo sconto di benvenuto del 10%
  • Approfittare degli ultimi articoli redatti sul mondo del vino
  • Scoprire grazie ai nostri video i segreti sulle più grandi aziende vinicole
  • Essere informati su eventi o degustazioni che organizziamo

Già iscritto ?